A Madonna di Campiglio Audi ha inaugurato Mountain Progress Lab, l’innovativo progetto sviluppato per creare un ecosistema di mobilità sostenibile sull’arco alpino. Continua a leggere per saperne di più!

Mountain Progress Lab, nel nome della sostenibilità

Il nuovo progetto multidisciplinare Mountain Progress Lab coinvolge Audi, il campus H-Farm, diversi enti locali e l’Università degli Studi di Trento in veste di partner scientifico.

Si sviluppa su quattro percorsi distinti, dove una flotta di otto Audi Q4 e-tron opererà come servizio di shuttle, offrendo al pubblico l’opportunità di effettuare test-drive lungo Eco-routes, ovvero aree campione del territorio stabilite in collaborazione con la località e già riservate ai veicoli elettrici.

Parallelamente all’esplorazione dei diversi ecosistemi del Parco Naturale Adamello del Brenta, con le Q4 e-tron come fulcro dell’esperienza, il Mountain Progress Lab condurrà attività di analisi e diagnostica utilizzando apparecchiature speciali montate sui veicoli.

Mountain Progress Lab: le caratteristiche

Le Audi Q4 e-tron, dotate di rilevatori mobili per temperatura, umidità, biossido di azoto e polveri sottili, forniranno un quadro costantemente aggiornato della situazione ambientale. Inoltre, registreranno informazioni sui comportamenti individuali attraverso un’esperienza interattiva durante il viaggio in auto così come cittadini e turisti potranno interagire con l’Intelligenza Artificiale.

Il piano strategico condiviso tra Audi e l’azienda per il Turismo Madonna di Campiglio prevede sei aree d’intervento distinte. La prima si focalizza sulla viabilità, specialmente durante i periodi di elevata affluenza, che può risultare critica in termini di traffico e parcheggi. Per mitigare gli inconvenienti, le Q4 e-tron effettueranno brevi e continui trasferimenti dalle aree di sosta al centro. Questo servizio potrà essere prenotato tramite un’applicazione o direttamente presso il nuovo hub dell’Audi Mountain Progress Lab, situato accanto al laghetto di Campiglio e sede anche di test-drive a bassa aderenza al volante della RS e-tron GT.

Nei prossimi mesi, la località trentina vedrà l’installazione di nuove colonnine fast-charge. Allo stesso tempo, lo Smart Hub, dotato di una stazione di ricarica ad alta potenza Ewiva, fungerà da punto di partenza per l’esperienza di mobilità elettrica e sarà un luogo di ritrovo per la comunità.

Gli altri aspetti chiave del progetto mirano a trasformare Campiglio in una destinazione avanzata basata sui dati, con analisi, monitoraggio e gestione dei flussi, applicando regole specifiche per alcune aree del territorio.

Mountain Progress Lab inaugura una nuova era della mobilità

La presentazione del progetto Mountain Progress Lab si è svolta durante la seconda edizione dell’evento “Campioni in pista” organizzato da Ducati, marchio premium di Audi AG.

Fin dal 2013, Audi ha instaurato una collaborazione significativa con Madonna di Campiglio, fondata su valori condivisi che riguardano l’attenzione all’ambiente e un impegno totale nella sostenibilità, ponendo al centro l’uomo nel suo contesto naturale.

L’Audi Mountain Progress Lab si propone l’obiettivo di promuovere la rigenerazione territoriale, trasformando Madonna di Campiglio in una e-Destination ovvero una destinazione attraente in tutte le stagioni dell’anno. Ciò faciliterebbe le attività di smart working e introdurrebbe nuovi elementi di attrazione per i visitatori, mantenendo la sostenibilità come principio guida di ogni azione e processo.

Nato come progetto pilota, potrebbe avere un orizzonte più ampio, spiega Fabrizio Longo, direttore di Audi Italia: “Se questo esperimento produrrà dati importanti, la scalabilità è dietro l’angolo, e non solo nelle località montane. Potrebbe appartenere a qualunque area dove la mobilità – e sono tante -, oggi può essere vista sia in positivo sia negativo. Tutti questi strumenti che sono portatori di soluzioni credo che debbano essere bene accetti, e siamo orgogliosi di averli promossi qui a Campiglio, ma anche pronti al momento del loro successo, a esportarli altrove”.

Condividi l'articolo sui tuoi social!

Per qualsiasi informazione o richiesta siamo a tua disposizione, anche su Whatsapp! 

WhatsApp
0131.242444

Telefono
0131.242444