Scopri che cosa si sono detti il nostro Presidente e il Dottore

Ora è ufficiale: il nuovo anno segnerà un inizio per Valentino Rossi, in compagnia del team Wrt Audi. Prima della scelta, il Dottore si è confrontato al telefono con il nostro Presidente Dindo Capello: non perderti le prossime righe per scoprire che cosa si sono detti!

Benvenuto a bordo, Dottore

Valentino Rossi ha scelto: nel suo futuro le quattro ruote del team Wrt Audi e il campionato Fanatec GT World Challenge Europe, dove – al volante dell’Audi R8 Lms – parteciperà sia all’Endurance Cup sia alla Sprint Cup. Un nuovo inizio per il Dottore che, dopo 26 anni nel Motomondiale e una vita intera su due ruote, si prepara a inseguire a tempo pieno l’altra grande passione della sua vita, quella per le auto.

La chiacchierata tra Valentino Rossi e Dindo Capello

Vale mi ha chiamato prima di prendere questa decisione e ci siamo confrontati sulle varie possibilità”, ha raccontato Dindo Capello, tre volte campione della 24 Ore di Le Mans e Presidente del Gruppo Audi Zentrum Alessandria a mowmag.com. “Mi ha fatto molto piacere sapere che poi ha seguito la strada che in qualche modo gli avevo indicato. Lui aveva più proposte sul piatto ma per me quella con Audi e con Wrt è la migliore in assoluto”. Perché? “Per tanti motivi diversi. Prima di tutto è una squadra con grande esperienza, molto professionale e legata alla casa Audi. Poi perché facendo più categorie per Vale ci sarà la possibilità di fare test o anche, perché no, di saggiare i prototipi, visto che Wrt corre anche con le LMP2 e ha vinto Le Mans nel 2021. Anche perché lui avrà tantissima pressione addosso. Valentino oggi è un pilota a cui serve un team che gli possa mettere a disposizione tutto il meglio, e soprattutto la possibilità di poter svolgere tanti test, la cosa davvero fondamentale per chi approccia il mondo dell’auto dopo una carriera lunghissima sulle due ruote. Sicuramente Rossi non comincia da zero ma ha bisogno di esperienza e non c’è team migliore di Wrt per farla”.

Che cosa dobbiamo aspettarci?

Vale ha un grandissimo talento alla guida delle auto, e l’ha già dimostrato ampiamente”, ha proseguito Dindo Capello. “È anche stato mio avversario per tanti anni al Rally di Monza quindi ho potuto verificarlo personalmente (ride, NdR). Però la categoria GT è molto difficile e lì corri contro ragazzi giovani, che hanno la possibilità di competere quasi tutti i weekend e hanno grande esperienza nella categoria. Quindi credo che la sua difficoltà maggiore all’inizio sarà proprio quella di arrivare ad essere allo stesso livello dei professionisti della categoria. In più c’è da considerare il fatto che non corri da solo ma con altri piloti che dividono con te la stessa macchina. Valentino nel team avrà bisogno di essere affiancato a piloti “ufficiali”, con grande esperienza nella categoria, per poter avere un punto di riferimento importante e crescere in fretta. Ma secondo me in generale la cosa davvero importante quest’anno sarà non pretendere che al suo debutto faccia cose impossibili: lasciamogli fare esperienza! Sono sicuro che con la sua intelligenza e il suo talento non ci metterà tantissimo ad arrivare”.

Le nostre quattro concessionarie Audi ufficiali di Alessandria, Alba, Asti e Borgo San Dalmazzo (CN) sono aperte, in totale sicurezza. Passa a trovarci, preferibilmente su appuntamento, o contattaci, anche in videochiamata. Ti aspettiamo!

Condividi l'articolo sui tuoi social!

Altre news dal mondo Myaza

Per qualsiasi informazione o richiesta siamo a tua disposizione, anche su Whatsapp! 

WhatsApp
0131.242444

Telefono
0131.242444

Email
info@audizentrum-al.it